ciao capocasa

Oggi è mancato il nostro capocasa,
uomo allegro che con la sigaretta nella mano provvedeva a tutte le incombenze noiose del condominio,
che bagnava la piccola striscia di terra che coraggiosamente chiamiamo giardino,
che il più delle volte si sbatteva per i preventivi a cui doveva provvedere l'amministratore,
che faceva il giro con le buste per risparmiare sulle raccomandate,
che era l'attento cambiatore di lampadine delle scale,
che era un nonno gioioso di tre bimbe,
che era marito di una donna
che è una nonna dolcissima,
che era figlio di una vecchina che ci sotterra tutti
talmente è tosta
che era una persona troppo buona e simpatica
per morire di cancro in cinque mesi,
che non è giusto che certe merde vivano
e lui no
……………….
mannaggia a te Giovanni
adesso le piante chi le bagnerà ?

Ciao

Annunci