il-riscattoun-anno-dopo

Fu così che Prince ebbe il suo riscatto.
Questa domenica siamo stati al pranzo dello sci club dove Prince ha ritirato la sua coppa alta 39cm ( arrivato a casa la misurata) per il primo posto nella gara sociale categoria ragazzi.

Avevo già accennato al disguido dello scorso anno, un'aggiunta di consonante e l'omonimia del nome di battesimo avevano contribuito alla confusione sull'assegnazione del terzo premio. Prince aveva vissuto il fatto come una  figuraccia il fatto di essersi alzato davanti a tutti (120 persone) e sentirsi dire che c'era stato uno sbaglio, ricordo che per parte del pranzo aveva trattenuto a stento le lacrime salvo risollevarsi dopo la vincita ad estrazione di una maglietta.

Quest'anno ilMarito aveva controllato personalmente i tempi e quindi eravamo sicuri del primo posto, quando hanno iniziato a premiare piano piano l'ho visto gonfiarsi di orgoglio e con passo fiero e deciso andare verso il presidente a ritirare il suo amato premio. Tornato al tavolo non finiva più di guardarla, altra soddisfazione è arrivata durante l'estrazione dei premi il suo numero di tessera  ha fatto arrivare  un piumino da uomo che è perfetto indosso al Marito.

Prince ha commentato che era stato il suo riscatto.

Per il resto si è mangiato bene, buona la compagnia e siamo stati graziati dal tempo infausto.
Con noi era presente anche Bimba che ha allietato i nostri compagni di tavolo con sorrisi generosi a tutti, è stata bravissima e nonostante il sonno continuava a guardarsi in giro curiosa e senza mai "sclerare" una vera festaiola!.
Marito ed io abbiamo commentato il fatto che con Prince non avremmo avuto il coraggio di andare ad un pranzo con lui così  piccolo, ma siamo diventati "grandi" e non ci spaventa uscire con lei.

Tra le varie nuove conoscenze ne abbiamo fatto una piacevole e vicina ai blog 

…..e per finire vi dico che la confusione del cognome è stata comunque presente quando leggendo sul tabellone la disposizione dei tavoli ho visto che mancava la nostra consonante, facendolo bonariamente notare all'anima dello sci club si è limitato a grattarsi la testa e scuoterla rassegnato (durante la premiazione l'ha ben scandita e precisato la residenza).

Il prossimo anno passando di categoria Prince sa che non arriverà al podio, ma per quest'anno la soddifazione è stata doppia.

"Mamma è il mio anno ho fatto primo, secondo e terzo"

Sì amore sii orgoglioso  dei tuoi risultati, la tua autostima è fondamentale per diventare grande e ragionare con la tua testa se crederai in te e nelle tue capacità non crederai a nessuno nel caso vogliano sminuirti.

addendum….ho avuto anch'io il mio momento di gloria quando durante il rito della vestizione ho potuto indossare dei pantaloni di due tg in meno.