principe-in-famiglia-ma-sguattero-in-cucina

Prince da tempo mi chiede di imparare a cucinare, per via del timore dei fornelli non ho mai acconsentito se non con compiti marginali.

La prima occasione un mese fa, lo chiamai per sgusciare dei gamberi cotti all’inizio pensando che si sarebbe divertito gli assegnai il compito di togliere la testa, ma non ne era convinto nonostante i guanti e così invertimmo i ruoli a me la testa ed a lui il corpo.

Chissà perchè non me li ha più chiesti!

Stasera tornato dall’oratorio mi ha chiesto di giocare un po’ alla ps, però dopo quasi un’oretta l’ho chiamato per aiutarmi ad impanare le melanzane; a lui il compito di passarle nell’uovo ed io nel pangrattato.

L’aria non era molto felice, che si sia già pentito di avermi fatto la richiesta?

Non si è rifiutato perchè è una cosa che mi chiede da tempo e si sarebbe trovato a doversi rimangiare la parola.

Con molta chalance ho buttato la frase: "Sai tutti  i cuochi iniziano con il pelare le patate, tu almeno impani le melanzane"

Prince ha annuito, ma io so che lui stava pensando alla ps ed al fatto che deve imparare  a centellinare i suoi desideri.

Tutti i grandi uomini devono iniziare dal basso per arrivare in alto