Agrimonia sensitive

Oggi in pianura come in quasi buona parte del nord la fata dei ghiacci ha alitato sulle strade.

Bisogna dire che aveva mangiato pesante perchè è stata una vera strage di cadute: due maestre di Prince, tre mie colleghe, tre conoscenti, un auto parcheggiata a cui son finite addosso ben due automobili, il pullman con i ragazzi delle medie uscito fuori strada per fortuna senza nessuna conseguenza, senza contare i vari fuori strada di almeno sette-otto macchine sia a nord ed a sud della mia città.

Collegato a questo episodio di alitosi invernale della nostra fata c’è anche un episodio che mi solleticato la fantasia ovvero la scomparsa degli impiegati della banca custode dei miei averi.

Nel mezzogiorno sono passata nella filiale per delle operazioni ed era chiusa, tutto spento e deserto senza nessun biglietto. Il mio pensiero è stato che essendo questi ragazzi forestieri, che anche loro avessero subito l’asfalto ghiacciato. 

Il Marito dice che l’aver visto cinque minuti di  CSI e mezza puntata di Amci mi ha scombussolato le cellule, però secondo me la chiusura della banca e l’asfalto scivoloso son collegati. 

7570906

Annunci

Informazioni su agrimonia71

La mondina delle parole in cerca di una nuova pianura.
Questa voce è stata pubblicata in vecchi post splinderiani. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Agrimonia sensitive

  1. Alleg67 ha detto:

    si é collegato, sicuramente..!! oggi va meglio?

  2. cautelosa ha detto:

    Ed era vero?

  3. agrimonia ha detto:

    Sì non sono arrivati perchè hanno bloccato la statale per i numerosi incidenti, ieri qui “pioveva ghiaccio”

I commenti sono chiusi.