un-consiglio

Problema:

Agrimonia e Marito 14 anni fa giravano per negazi per scegliere l’arredamento del  loro futuro nido d’amore.

Scelsero per il loro salotto delle sedie in noce nazionale con seduta imbottita e rivestita di un splendente blu turchese che ad Agrimonia  piaceva tanto in contrasto al color noce.

Adesso dopo tanti anni di servizio la stoffa si è logorata essendo canetè si è sfilacciata.

I due si recano in negozio con la loro sedia e chiedono il preventivo per farle rifoderare, pensando di cavarsela con una cinquantina di euro ciascuna, essendo le sedie sei sembrava una cifra già norevole.

Invece ecco che il preventivo è di 70-90 euro a sedia! più un 150 euro di stoffa.

A noi si è aperta una voragine alla bocca dello stomaco oltre che al portafoglio.

Abbiamo guardato su internet sedie simili vengono vendute anche a 200 euro, però in un mobilificio ne abbiamo vista una che scontata costa 35 euro non ha la seduta in stoffa imbottita, ma in legno.

Ora il dubbio dei due giovani adulti è:

Rifoderare le sedie sperperando due rate di mutuo per il loro rifacimento o buttarci a pesce sulle sedie in legno?

12 pensieri riguardo “un-consiglio

  1. Secondo me dipende da quanto intendete far durare il vostro soggiorno. Mi spiego: se pensate di tenere gli stessi mobili per altri vent’anni o più, penso vi convenga far rifoderare le sedie, sempre che vi garantiscano un buon lavoro.
    Se invece avete in progetto un cambio di arredamento, allora non varrebbe la pena spendere più di tanto e allora vanno bene anche le sedie economiche….
    Ciao!!

  2. mi informerò con delle persone che conosco, in effetti avevo sentito dire che sono lavori molto costosi, mi sembra un po’ tantino a prima vista. ciao.

  3. ho sentito, quelli sono i prezzi, ohibò; la scelta a mio avviso dipende soprattutto dall’uso che ne fate, perché avere delle sedie belle come quelle che dovresti rifoderare ti vincola poi a stare molto attenti nell’uso per farle durare di più, allora la scelta diventa tra bellezza e usabilità, ciao.

  4. @Cautelosa, il soggiorno è classico e per adesso rimarrà in casa nostra per ancora molti anni, quelle che abbiamo visto sono belle come tipo legno, il prezzo “stracciato” è giustificato da un rinnovo locali ed in effetti non dobbiamo tentennare ancora tanto a rischio di rimanere senza alternative…pensa che le stesse UGUALI le abbiamo viste in un altro mobilificio a 75 euro contro i cinquanta del prezzo originale che poi scontato è sceso a 35…siamo rimassti basiti!!!
    @Amoleapi: come lavoro verrebbe sicuramente bene, noi per scelta abbiamo vissuto i nostri mobili e le sedie non ho mai voluto ricoprirle con nessuna foderina, per me loro erano bellisssime così, però il rischio è di ritrovarmi poi visto i sold spesi ad avere paura di usarle e cedere alle foderine…invece la seduta in legno è sicuramente più duratura….uffff…che dilemma!

  5. Se nei prossimi anni intendi intraprendere le ferree diete delle donne di mezza età e quindi avresti le ossa che sul legno ti farebbero male sceglierei l’imbottitura, viceversa se cederai un po’ alle libagioni…….. 😀

    Marco

  6. Ps

    Come vedi ho ripristinato internet sul mio pc….dove lo trovo lo schema del ciuccio? 🙂

    Marco

  7. Sto vivendo lo stesso dramma per il salotto… comprato 15 anni fa alla bella cifra di 5 milioni, è un angolare con letto incassato, ora devo rifoderarlo, oltre che logoro preferisco il bordeaux al vecchio blu….. ma le cifre sono esorbitanti 1.200 euro per rifarlo…. me ne ricompro uno nuovo???? Ma come quello difficile trovarne……..sigh!!!
    Per ora attendo e nascondo con il copridivano ihihihih!
    Passo oltre e volevo dirti che se hai 5 minutini ini ini vieni sulo mio blog c’è un gioco carino per conoscerci un pò meglio….. senza obbligo chiaramente!!! Un bacio e buona settimana

  8. “A naso” e d’istinto ti direi di comprare le sedie nuove. Certo però che affettivamente ti dispiacerà un pò dover rinunciare alle altre 😦

  9. io aspetterei e le farei rifoderare tra un paio d’anni, perché poi rimane l’amaro in bocca a scendere di qualità, ma questa è una questione soggettiva. Per nostra esperienza poi in dieci anni si rovinano anche le sedie in legno o con il sedile in paglia, però il sedile in paglia lo rifai con 10 euro. La sedia da trentacinque euro dopo un anno inizia a scricchiolare, in gran parte dei casi. ciao.

  10. Non c’è un’Ikea vicino a dove abiti? 😉

    Scherzo, all’Ikea sedie come quelle che hai descritto non le troveresti … cercavo di sdrammatizzare (e mi sa che non ci sono riuscita).

I commenti sono chiusi.