Buona Domenica

Ci sono riuscita!

ho finito di preparare lo swap di Natale di Orka 

Dopo tanti pensa che ti ripensa ho trovato l’ideuzza da realizzare tenendo conto di dover togliere un po’ di ragnatele dall’ago per le crocette e della mia innata pigrizia, quindi facile e di non lunga realizzazione.

Manca solo un piccolo tocco e poi sarà pronto per la spedizione, spero che sia gradito, poichè a metà lavoro mi era presa la sindrome di Cenerentola degli swap perchè nei vari blog ci sono oggetti bellissimi e quando guardavo il mio mi sembrava il parente povero, però poi riguardandolo ho amato il mio lavoro perchè è stata una prova di volontà non indifferente e poi lo scopo dello swap non è realizzare il lavoro più bello, ma metterci il cuore e qui ho dato il meglio di me.

Per augurarvi Buona Domenica vi lascio questa immagine:

Hugh_Jackman_001

per chi non lo riconoscesse senza "artigli" lui è Wolverine

Direttamente dalla porta finestra del mio balcone ecco la visuale innevata di ieri a mezzogiorno.

The Prince ieri pomeriggio asciutto e caldo nella sua tuta da sci si è dedicato con le due principesse residenti nel condomino a costruire un pupazzo di neve, a battagliare con palle di neve e per ultimo al rotolamento nella neve.

Nel tardo pomeriggio e per buona parte della notte la pioggia ha per fortuna pulito un po’ le strade, dove non arrivano gli addetti comunali arriva la provvidenza!

nevicata di fine Novembre

p.s il giardino innevato non è del Condomino, ma del nostro vicino di casa di cui noi godiamo la vista, ma non la manutenzione

tecnica giapponese per le calze

Per la gioia del Marito stasera sono tornata a casa  con un paio di ciabatte nuove invernali.

Sì perchè viaggiavo ancora con le infradito.

Premetto che abitando in un appartamento condominiale in questa stagione potrei girare anche con il prendisole, però le mie estremità sono molto delicate e soffrono parecchio il freddo e così ho adottato la tecnica giapponese che vado a spiegare :

Prendere lembo di calza , infilarla tra l’alluce ed il secondo dito e voilà infilare il piede nell’infradito, il piede rimane caldo nella calza e voi sopperite alla mancanza della ciabatta invernale

L’acquisto si è prolungato perchè una volta  non mi ricordo , una volta  non mi piacciono, una volta  non avevo voglia di provarle e così mi ero ritrovata ad oggi ancora sfornita.

Il Marito diceva che non mi si poteva guardare girare così per casa, però dopo un consulto nello spogliatoio lavorativo ho scoperto che ci sono alcuni mariti che conoscono questa tecnica e così con mia somma consolazione  posso rimandare una visita neurologica…ed il Marito torna a guardare che a dirla proprio tutta io non mi ero mica accorta di questa sua defezione

cupido-si-e-distratto

Dopo due anni dalla fine della sua storia d’amore durata 4 anni, The prince si era di nuovo innamorato no, anzi mi correggo "mi piace ed è carina" la prescelta è una sua compagna di classe con cui tornando a casa di pomeriggio camminano insieme visto che la zona è quasi la stessa. Sono due settimane che mi diceva che gli piaceva, ieri a chiesto a noi genitori se doveva chiedergli di fidanzarsi con lui e noi unanimi gli abbiamo detto che sì doveva chiederglielo e che se anche avesse detto no sarebbero comunque rimasti amici, lui amoredellamammasua mentre ne parlava aveva persino un po’ le guancine rosse "ma io mi sento timido" e noi:

"ma no non devi essere timido altrimenti non saprai mai come la pensa"….

Beh lei ha detto no.

" e come mai ha detto no?"

" boh! non gliel’ ho chiesto"

Una volta i maschi lottavano di più per le loro conquiste.

Ragazze di nuova generazione occhio a fare le preziose che i maschi tengono buona la prima risposta