il-marito-lo-sa

Il Marito sa come rendermi contenta.

In questo ponte del primo Maggio anche lui era a casa ed ha colto l’occasione per rendermi contenta; era da un pò di tempo che ero curiosa di andare a vedere Le gru  immenso centro commerciale del torinese. Ecco che tanta curiosità ed eccitazione da parte della mia tessera bancomat è stata disattesa, forse fino a qualche anno fa sarei stata felicissima, ma adesso dove i centri nascono come funghi non ha più senso fare tanta strada, ormai i negozi sono uguali quasi ovunque e quelli che hanno una linea particolare hanno comunque un’equivalente, alla fine rimango dell’idea che l’ipercoop di Novara è quello che più di ogni altro riesce a soddisfare le esigenze senza fare tanti km. Così sono tornata a casa solo con delle calze per il principino, inoltre ho visto in un negozio la stssa camicia che ho comprato nei giorni scorsi stesso modello-diverso negozio , ma prezzo uguale. Quindi inutile cercare lontano, meglio rimanere in zona.

Naturalmente quando ho esternato il mio pensiero anche il Marito ne è rimasto contento, probabilmente già tremava all’idea di percorrere il nord-ovest in lungo ed in largo per andare "proprio in quel negozietto"

Annunci

3 pensieri riguardo “il-marito-lo-sa

  1. nell’era della globalizzazione non serve fare tanti km per trovare “chissachè”.
    A meno che non si cerca un negozio particolarissimo, ma questo è un altro discorso.
    JS

  2. @JS sì infatti ormai anche i centri sono tutti uguali e quello che non ha uno lo trovi in quello poco distante e come dici tu “il particolare” di solito lo trovi sotto casa

I commenti sono chiusi.