affinita

L’affinità con la dietologa Cecilia non è scattata e così ho disdetto il controllo mensile, un pò perchè mi sentivo in colpa di aver sgarrato sulla tabella di dimagrimento ed anche perchè l’ultima volta aveva iniziato un discorso su dei massaggi all’ozono che sarebbero stati proprio l’ideale da abbinare alla dieta per sciogliere un pò di adiposità nella zona cosce. Ecco forse sono io che m’ impunto, però se già al primo accenno dico di non essere interessata m’infastidisce molto che l’argomento venga ripetuto con insistenza, facendo passare la cosa come un bene essenziale, quando invece sappiamo benissimo che la proposta è fatta per incrementare la sua parcella. Inoltre avendo avuto problemi di tiroide, con i dubbi risolti grazie al consulto di Busto Arsizio, lei è anche endocrinologa ed insisteva per farmi iniziare subito la cura dicendo chiaramente che il medico di Busto non era qualificato per dire la sua sulla mia tiroide, insomma ci sono persone che arrivano dalla Sardegna per farsi curare da questo medico di Busto, non saranno mica cretini! Ormai con il tempo sono diventata abbastanza scettica e guardinga e così ho deciso che i cinquanta euro me li tengo io, che comunque la dietina rimane appesa in cucina e che inizierò l’auto-ipnosi consigliata da Marco…perderò i chili, perderò i chili,perderò i chili, perderò i chili….