stregati

zcg27

Vieni!

le mie labbra ti disseteranno

con baci avidi e dolci

come l’assenzio.

Il mio corpo ti donerà riposo,

potrai sdraiarti su di esso

ed usarlo a piacimento.

Perderai la ragione

toccandone la calda carne rosea

e morbida come velluto.

I miei occhi t’incanteranno

avrai il tuo piacere perdendoti in essi.

Di questa notte magica

se vivrai

non ci sarà ricordo

ed io  sarò  bellissima

ed immortale