in pianura

oggi in pianura soffia un vento che sembra quasi una bora triestina,tutti i pioppi della campagna oscillano come danzando nel vento,le risaie assomigliano ad un tappeto in cui abbiamo appena fatto scorrere la mano contropelo.

Qualche saccchetto di plastica rotola nelle strade insieme al foglio della pubblicità del supermercato.

Un gruppo di anziani seduti sulla panchina,le biciclette appoggiate al muro studiano il cielo e si grattano la testa scuotendola.

Non esistono più le mezze stagioni.

62_0000057_1_thumb2

Annunci

Informazioni su agrimonia71

La mondina delle parole in cerca di una nuova pianura.
Questa voce è stata pubblicata in vecchi post splinderiani. Contrassegna il permalink.

3 risposte a in pianura

  1. MaiaDesnuda ha detto:

    Le tue parole sembrano trasportare in un paese antico, di quelli che non si vedono più…non è una novità, ma scrivi davvero bene.

  2. MaiaDesnuda ha detto:

    Le tue parole sembrano trasportarci in un antico paese, di quelli che ormai non si vedono più, sfiniti dal caldo e dalla polvere, ma anche con una buona dose di armonia.

  3. cyrnano ha detto:

    io adoro il vento mi piace sentirlo che soffia in faccia … preferisco camminare controvento pensandoci bene …
    sarà un segno di come sono ?!?

I commenti sono chiusi.