tattoo e piedi

Da qualche giorno si sta facendo strada nella mia testa un’idea.
Farmi un tatuaggio sul dorso del piede.
Il rapporto con i miei piedi è sempre stato conflittuale, non mi sono mai piaciuti molto e negli anni scorsi li ho sempre un denigrati dentro scarpe chiuse, poi un paio di anni fa , anche dietro convincimento della mia estetista, la decisione estrema :le infradito.
Quindi ultimamente devo dire che li ho sempre trattati bene, anche se l’unica persona addetta alle loro cure sono io, non sopporto infatti i vari massaggini e quelle volte che devo andare dall’estetista è un vero tormento.Meno che mai sopporto mio marito quando preso da idee stuzzicanti su come trascorrere la serata malaugaratamente osa avvicinarsi ai miei piedi, più di una volta ha rischiato di trovarsi la mia impronta sulla sua faccia.
Così ho pensato al tatuaggio, potrebbe essere un modo per innamorarmi di loro e trattarli con il rispetto che meritano visto che di fatica ne fanno davvero tanta durante le mie giornate lavorative.
Per adesso è solo un’idea, voglio esserne ben certa
piedi13

Annunci

concerto negramaro

Il quattro luglio a vigevano ci sarà il concerto dei negramaro, sono già passata alla fase “studio dei testi”, non voglio arrivare impreparata, voglio essere presente e cantare a squarciagola e capire ogni parola di quella che giuliano trasforma in musica. Siamo entrati nella fase che in casa la filodiffusione è totalmente ferma su di loro…non vedo ora che arrivi quel giorno, anche se temo che tornerò a casa con due litri di sangue in meno per via delle zanzare, però è un sacrificio che desidero fare, certo con Carmen Consoli è stato diverso eravamo nel biellese e là le zanzare non ci sono…maledette bestiacce